CENTRO ARMONICA Pscicologia, Logopedia e Neuropsicomotricità Lido di Ostia Roma
Psicologia, Logopedia e Neuropsicomotricità  

CENTRO ARMONICA



News

ORARI SEGRETERIA

Continua a leggere...



Articoli e approfondimenti

I disturbi visuo-spaziali nei bambini: come individuarli?

Continua a leggere...



Appuntamenti

INCONTRO CON LE FAMIGLIE SCUOLA MATERNA ELEMENTARE CONIZUGNA - FIUMICINO

Continua a leggere...






UTENZA - Anziani

AMBITO PSICOLOGICO

Depressione, ansia, fobie, sindrome del nido vuoto, paranoie, manie.

 

AMBITO LOGOPEDICO


Riabilitazione a seguito di ictus, ischemie emorragie, incidenti, deterioramento mentale. 

Deglutizione Atipica:

 

Quando nei bambini ma anche negli adulti, permane una deglutizione di tipo infantile, si parla di Deglutizione Atipica.  Spesso conseguenza di abitudini viziate quali l’uso protratto del ciuccio, del succhiamento del dito o dovuta ad affezioni ricorrenti dell’apparato respiratorio, questo tipo di deglutizione altera non solo l’atto deglutito rio in sé, ma anche tutte le strutture muscolari coinvolte. Avremo per cui un palato ogivale, denti “sventaglianti” a causa dell’errata spinta della lingua tra i denti, muscolatura buccale ipo e/o ipertrofica e spesso dislalie (pronuncia distorta di alcuni suoni).

La rieducazione logopedica, in particolare attraverso la Terapia Miofunzionale, permetterà all’adulto di apprendere il giusto meccanismo di deglutizione, previa correzione delle abitudini viziate e dei disequilibri muscolari oro-facciali.

La rieducazione logopedica, in particolare attraverso la Terapia Miofunzionale, permetterà all’adulto di apprendere il giusto meccanismo di deglutizione, previa correzione delle abitudini viziate e dei disequilibri muscolari oro-facciali.

Afasia:

L’afasia è un disturbo del linguaggio dell’età adulta, spesso sopraggiunto dopo eventi neurologici quali ictus, traumi cranici o neoplasie. Può interessare una o più aree del linguaggio: produzione, comprensione, lettura e scrittura, e può manifestarsi in forme molto differenti tra loro. Erroneamente si pensa che l’afasia coinvolga solo il linguaggio in senso stretto, ma ad essere colpita è l’abilità di comunicazione in generale; questo rende particolarmente delicato il rapporto con la persona colpita che si trova a dover fronteggiare, senza avere più le risorse necessarie, un mondo fatto quasi esclusivamente di comunicazione e parole.

Disfonia:

La disfonia è un disturbo nell’emissione della voce. Le disfonie funzionali sono tutte quelle disfonie causate da un errato uso del vocal tract, i cui sintomi sono afonia (mancanza di voce), raucedine, fonoastenia (voce affaticata, flebile). Spesso, l’uso scorretto del nostro apparato vocalico, porta conseguenze come noduli e polipi cordali che, con un intervento logopedico precoce, possono risolversi con una rieducazione respiratoria e fonatoria. Le disfonie iatrogene sopraggiungono dopo interventi chirurgici come asportazioni tumorali, interventi alle carotidi, lesione del nervo ricorrente ecc. e possono essere affrontate insieme al logopedista, attraverso una particolare rieducazione mirata al miglioramento della qualità vocale.