CENTRO ARMONICA Pscicologia, Logopedia e Neuropsicomotricità Lido di Ostia Roma
Psicologia, Logopedia e Neuropsicomotricità  

CENTRO ARMONICA



News

VISITE SPECIALISTICHE

Continua a leggere...



Articoli e approfondimenti

I disturbi visuo-spaziali nei bambini: come individuarli?

Continua a leggere...



Appuntamenti

GRUPPI DI TERAPIA

Continua a leggere...






SERVIZI - Psicologia

Il Centro Armonica offre CONSULENZA E SOSTEGNO PSICOLOGICO rispondendo alle diverse esigenze:

COLLOQUIO INDIVIDUALE CON BAMBINI

CONSIGLI AI GENITORI

Molteplici sono i segnali che possono farci intuire che forse il bimbo ha necessità di aiuto.

Tra quelli maggiormente evidenti:

0-3 anni: comportamento facilmente eccitabile, grave difficoltà a gestirlo, rispetta poco le regole, oppure socializza poco con i coetanei, parlo poco e male, ha atteggiamenti goffi, perde l'equilibrio, non sa aspettare il suo turno, tono della voce eccessivamente alto o troppo basso, attaccamento morboso al cibo, irrequietezza frequente, ansia. Attenzione fluttuante, difficoltà a restare seduto.

Questi sintomi devono essere frequenti e ripetuti nel tempo almeno per 6 mesi consecutivi.

3-6 anni: scarsa capacità di organizzare il gioco, assenza o quasi del gioco simbolico, scarsa la motricità fine, disegno, colorare sono attività che gli "riescono male", difficoltà a mantenere un comportamento idoneo alla circostanza, scarsa capacità espressiva, difficoltà a tenere la penna o un colore in mano, non conosce i colori e quando parla si capisce poco, insonnia, euforia eccessiva o depressione o isolamento, comportamento rinunciatario. Questi sintomi devono essere frequenti e ripetuti nel tempo almeno per 6 mesi consecutivi.

- 6-8 anni: difficoltà ad organizzarsi a casa, a scuola, nello sport o nelle attività ludiche, difficoltà nella lettura, scrittura e calcolo, fa fatica a comprendere il detto e lo scritto, lento in tutte le cose che fa oppure iperattivo, non sta mai fermo, si muove in modo frenetico e iper-eccitato e fa fatica a calmarsi e contenersi, è aggressivo, alza le mani ai compagni o ha un comportamento irruento e a volte violento, pronuncia alcune parole male, non ascolta, enuresi notturna, fatica a dormire nella sua stanza e nel suo letto, non mangia per nulla o poco oppure mangia troppo con attaccamento al cibo spropositato.

- 8-12 anni; problemi scolastici, si comporta male, isolato o troppo ribelle e oppositivo provocatorio, mostra disagio e si scontra spesso in famiglia.

- 12-18 anni: scarso rendimento scolastico, marina la scuola, risponde male ai professori, mente spesso ai genitori, non rispetta l'orario del rientro concordato precedentemente, fuma o fa uso di alcool o droga, mancanza di responsabilità, cattivo rapporto con il cibo. 

COLLOQUIO INDIVIDUALE ADULTI

Il colloquio individuale è rivolto a coloro i quali desiderano affrontare attraverso il rapporto "uno a uno" i proprio disagi e le proprie problematiche come:

disturbi d'ansia, attacchi di panico, insonnia, disturbi alimentari, fobie e paure (buio, ascensore, sangue, insetti, spazi aperti etc); persecuzioni, incomprensioni di coppia e/o familiari, sostegno mamme single, disturbi legati all'identità sessuale, disturbi di personalità.

Gli incontri si svolgono in media UNA volta a settimana e ogni incontro dura 60 minuti. Giorni e orari da concordare in base alle disponibilità dei pazienti. 

COLLOQUI FAMILIARI E SUPPORTO ALLA GENITORIALITA'

I colloqui familiari

sono rivolti a coloro i quali hanno individuato all'interno del proprio nucleo familiare, delle dinamiche "particolari" che creano ansie, agitazioni, paure, timori, e che non consentono di vivere in famiglia serenamente. Genitori e figli insieme in un percorso di conoscenza, crescita e comprensione reciproca dei propri bisogni. 

I colloqui di coppia

sono rivolti a coppie che necessitano di conoscersi e comprendersi al fine di placare litigi e tensioni che spesso sono causa di separazioni e allontanamenti. Ma questa sezione è rivolta anche a chi, pur essendo innamorato tradisce provando poi continui sensi di colpa, oppure a coloro i quali dopo esperienze di storie finite male, fanno fatica a fidarsi nuovamente di un partner. Alle coppie che si accingono ad affrontare il lungo e faticoso percorso della PMA -  Procreazione Medicalmente Assistita o alla Adozione Nazionale i Internazionale.


Supporto alla genitorialità

questa sezione è rivolta a quei genitori (comprese le mamme o i papà single con figli) che incontrano difficoltà nella crescita del proprio figlio o semplicemente a chi vuole meglio comprendere i livelli e le fasi di crescita e commettere meno errori possibili nel complesso ruolo di educatori che ricoprono.